venerdì 13 settembre 2013

Hello Spain: seconda tappa, Valencia

Mi piace pensare a questo blog come un piacevole porto a cui tornare ogni fine settimana.
Mi dispiace doverlo abbandonare non appena il lunedì si affaccia, manesco e scostumato, per portarmi via dai pensieri leggeri e dalle letture piacevoli ma è così dolce la sensazione del venerdì pomeriggio, il ritorno al lettone di camera mia, la calma di corpo e mente, il sentirsi liberi di godere di 24-48 ore di solo "bello".
E' per questo motivo che oggi, io vi prendo e vi porto via.
Spero non vi siate dimenticati il nostro viaggio virtuale perchè oggi, fedeli alla randomestralità di questo blog, ce ne andiamo a Valencia.
Valencia è la terza città per grandezza in Spagna dopo Madrid e Barcellona e nonostante ciò posso dire che la si può visitare in lungo e in largo, se si hanno dei buoni piedi e tanta voglia di macinare chilometri, anche a piedi.
Io, per esempio, passavo molto tempo con il naso per aria quando, per motivi di tesi, mi sono trovata per 4 mesi lì l'anno scorso ed è un po' per dare aria al mio naso -come sono simpatica- che ho deciso di fare di Valencia la seconda tappa del mio viaggio.
Ci trovavamo a Barcellona da dove siamo saliti su un treno dalla stazione Sans che in tre ore ci ha dolcemente condotto presso la stazione del Norte di Valencia.
Dalla stazione, diamo un'occhiata alla Plaza de Toros alla nostra destra e proseguiamo dritti spediti verso il centro non prima di aver lasciato la nostra valigia alla Pension Universal dove ho alloggiato qualche giorno anche l'anno scorso e che, un po' per la posizione centralissima, un po' per i prezzi super convenienti, è stato un ottimo luogo dove pernottare.
Dicevamo, andiamo dritti spediti in centro, e non dico "dritti" tanto per dire perchè a partire dalla stazione e andando avanti, si incontra prima la Plaza del Ayuntamiento e poi si prosegue per Plaza de la Virgen e praticamente ci troviamo li' dove c'è la Catedral e tanti locali -turisticissimi con prezzi per turisti- da cui fermarsi solo se i piedi fanno male e non abbiamo voglia di ripartire a breve.
Di Valencia tutto è stupendo ma quello che più amo -oltre alla ciudad de las ciencias che ho appena intravisto considerando la breve sosta valenciana- è El Carmen, il quartiere di Valencia che si trova esattamente nei pressi de la Catedral. 
Prima di andare a vedere i graffiti sparsi per El Carmen però io voglio un cortado, anche perchè devo fermarmi a scrivere delle cartoline per cui mi sembra giusto almeno sedermi davanti a las torres del Serrano. Le torri del Serrano costituiscono una delle porte dalla quale si può entrare nella Valencia -centro/centro storico- . In tempi antichi custodirono una prigione e, durante la guerra civile spagnola, furono utilizzate come reservoir di opere d'arte.










La Valencia bellissima che piace a me ce la andiamo a vedere da El Carmen. Vi voglio tutti col
naso per aria e attenzione a dove si mettono i piedi, io ve lo dico in anticipo, inciamperò spesso.


El Carmen di giorno sonnecchia ma di notte è più sveglio che mai.
Amizi cari, lo so che questa è una brusca virata, ma vi ho portato al mare senza farvi vedere nè la Ciudad de las Ciencias nè il Mercado perciò sapete cosa vi dico?

E' giusto lasciare qualcosa in sospeso, in ogni viaggio è buono vedere tutto, ma quanto di questo tutto può essere gustato? C'è sempre un angolo che ci rapisce il cuore ed è lì che vogliamo restare a lasciar sedimentare l'anima e il cuore, per il resto, abbiamo una scusa per tornare.
La serata ce la finiamo a Paella e Agua de Valencia per poi tornare alle camere saltando su una gamba sola, ma attenti alla sveglia domani mattina, che abbiamo un aereo per Sevilla.
























Vi voglio freschi e pimpanti per la prossima tappa.
Ricordate i documenti eh.
Baci

11 commenti:

  1. Belle foto. :)
    Come mai la luce gialla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La luce gialla è data solo dal fatto che sono una fanatica delle impostazioni obsolete per modificare le foto e non riesco a frenare il click cosicché le mie foto hanno questo velo giallognolo che a me piace tanto e a cui non riesco a riununciare xD

      Elimina
  2. Ci sono stata come tappa della crociera e mi è piaciuta un sacco. Belle le foto, hai reso la particolare atmosfera della città.

    Buon sabato!

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Kylie,
      la cosa bella di Valencia è che è vicina (relativamente) ed è facilmente visitabile in poco tempo. Ogni volta che ci torno la vedo in maniera differente.

      Elimina
  3. Bellissime foto. Della Spagna ho visitato solo Barcellona, che mi è piaciuta molto, per cui mi piacerebbe scoprire anche altre città. Valencia potrebbe essere la prossima;) bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisisi Valencia è da visitare, in verità un po' tutta la costa è da vedere, da gustare -in tutti i sensi :) -

      Elimina
  4. Valencia è stato il mio primo viaggio all'estero senza i miei e anche il mio primo viaggio col consorte da soli... è una città che mi porto nel cuore, nonostante siano passati più di nove anni da quando ci sono stata, ma le impressioni che ho avuto allora le ho ritrovate nelle tue parole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che belle parole che mi hai scritto Valeria, è bello sentire questa compartecipazione di sensazioni :)

      Elimina
  5. sono stata a valencia 2 anni fa a gennaio. era nettamente diversa. bella, ma diversa. con le tue foto ha acquistato un valore aggiunto. bellissimo il balcone! :)
    Un abbraccio Vero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu, ti dirò, anche io la prima volta che visitai Valencia ne ebbi un'impressione differente rispetto ad oggi. La stessa cosa lo ha detto la mia compagna di viaggio. E' proprio vero che le città sono come i libri, a seconda dei tempi si ricoprono di significati differenti. Un abcione

      Elimina
  6. A Valencia non ci sono mai stata, ma leggendoti è un po'come se la conoscessi anche io! Non vedo l'ora di seguire le altre tappe del tuo viaggio spagnolo ;-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
- See more at: http://kaleidoscope90.blogspot.it/2013/05/blogging-pin-it-post.html#comment-form