venerdì 26 luglio 2013

#Mipiacequando - sono diventata social

E' successo un guaio. 
Ho sempre commentato i post di coloro che si lamentavano - o lodavano- il proprio cellulare modello anteguerra proclamando la bellezza dell'avere una batteria stoica e resistente una settimana - fino all'ultima tacca-, ho sempre bonariamente sorriso nel vedere qualcuno cacciare il proprio telefono e fare una ricerca su google nel vivo della conversazione per accertarsi come si scriva il nome di Gion Uein.
E' successo un guaio perchè da poco meno di una settimana, io, che ho sempre detto di non volere uno smartphone, ho comprato uno smartphone.
Mi sento in colpa anche nel momento in cui lo scrivo -ho comprato uno smartphone-. Ed è inutile il fatto che io giustifichi me stessa con inglesismi vari nascondendo il mio essere fondamentalmente una materialista dietro all'affermazione "è un guilty pleasure".
Non ve lo scrivo neanche, il giorno dopo la mia amica Giulia mi dice "adesso sei diventata social!".
Sono diventata social nella maniera piu' virale possibile -si, lo ammetto ho scaricato whatsapp- e ho cominciato a fotografare il mondo, le formiche, le lucertole, i miei piedi, ogni libro che mi passa per mano, il pavimento, i cartelli appesi dentro e fuori l'università e ho fatto un book fotografico a mia nonna -di cui vado molto fiera-.
Dopo questo mea culpa, vi mostro cosa ne è stata della mia prima settimana "social" -prendetemi pure in giro, sono pronta, mi potete anche scrivere un e-mail ma non siate troppo cattivi, sono una persona sensiBBBile-

1- Il bimbo (cinquenne) di un prof, vedendomi seduta alla mia postazione, intenta a leggere pagine su pagine di articoli, prima mi chiede se può farmi un ventaglio -chiedendomi anche colori, sfumature e pattern- poi, dopo avermi consegnato il suddetto ventaglio si ferma, mi guarda e mi dice : "ma tu cosa facevi prima di diventare vecchia?".
Piccoli cavalieri crescono.
"Guarda che un giorno anche tu sarai vecchio come me"
"Eh ma tra tantissimo tempo!"
























2 - Poche sono le cose importanti, quelle da tenere in mente ovvero: controllare sempre se ci sia la carta quando si va in bagno, allacciarsi la cintura in macchina e tenere d'occhio il portafoglio in qualsiasi situazione. Una manciata di minuti dopo aver scattato questa foto, il mio moroso ha ben pensato di perdere il portafoglio per strada. Fortunatamente una signora sconosciuta l'ha raccolto e senza neanche aprirlo lo ha portato dai vigili. La vicenda si è conclusa nel giro di un'ora. Le persone oneste esistono ancora.

























3- per concludere vi posto l'ennesima foto virale-spam che pubblicherò su profili vari ed eventuali -si, ho anche twitter, io donna di mondo che ha bisogno di condividere cosi' tanto le proprie informazioni- lanciando anche uno di quegli hashtag (scusate, sono diventata social, devo usare un linguaggio specifico) #mipiacequando. Se avete voglia di giocare -assecondarmi- con me, io sarò felice come una babbiona sull'otto volante.
Se siete arrivati fin qui e, dopo quello che ho scritto, state continuando a leggere, allora mi state cominciando a sopportare voler bene nonostante tutto.
Ecco a voi il mio prossimo "#mipiacequando trovo dediche dimenticate scritte sui libri che amo, meglio ancora se spagnoli."



28 commenti:

  1. benvenuta nel mondo social!
    ..niente sensi di colpa solo divertimento!
    (aspettiamo gli scambi di consigli sulle app migliori!!!)
    ;)
    emme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. xD per gli scambi sulle app migliori, per quanto sono lenta, arriveranno per il 2014 ahauah

      Elimina
  2. no vabbè, quel bambino va punito seriamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, è stato un po' rude eh ma dovessi vedere quant'era coccolone quando poi mi ha chiesto se poteva fare il veterinario di giorno e l'autista delle ambulanze di notte "da grande" *.*

      Elimina
  3. hahaha il bambino è stato terribile! E per fortuna che le persone oneste esistono ancora, saranno poche ma incontrarle fa sempre piacere. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, alla fine lui l'ha chiamata e l'ha ringraziata, son cose belle! :)

      Elimina
  4. Ebbene, ho uno smartphone anche io, ma mi sono categoricamente rifiutato di scaricare l'app di Facebook. Quello no, non potrei sopportarmi.
    La batteria dura meno di 24 ore.
    E anche io sono vecchio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io già non mi sopporto per i normali sms...xD

      Elimina
  5. Il bambino cinquenne, spietato come solo i cinquenni sanno essere mi ha fatta davvero ridere.
    Detto questo, benvenuta nei social

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, devo dirlo, anche se brusco...io l'adoro quel bimbo

      Elimina
  6. Ma quanto mi piace questo blog, accidenti!!!
    Ora devo recuperare e leggermi un po' del tuo "storico"...
    Wow. Bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gioiaa cosi' mi fai arrossire :)

      Elimina
  7. Risposte
    1. They try to make me go to rehab but I say nonono xD

      Elimina
  8. Se sociale, evviva !!! Io lo sono da sempre anche se poi sono una social strana: non ho la pagina di fb e Twitter non lo uso. Mi nascondo da clienti e magistrati ;) quindi solo blog, un semplice account di fb ma.... C'è sempre un ma.. Tante foto su insta !M ci sei anche tu? Posso usare il tuo hashtag per le foto di #mipiacequando :))) mi dispiace per il portafoglio del moroso ma nemmeno più di tanto visto che è fortunatissimo !! Un bacione vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vaty non sai che piacere leggere i tuoi commenti. Instagram mi piacerebbe da morire ma avendo un windows phone devo vedere come arrivarci per vie traverse, non mi sono ancora informata. Per l'hashtag #mipiacequando mi faresti strafeliceee :)
      Un bacione grande

      Elimina
  9. anche io ho lo smartphone, ne sono diventata dipendente e me ne vergogno! Fosse per me,avrei l'I-PHONE, ma non posso permettermelo!
    Twitter non lo uso, non ho ancora capito come funziona, ma ho riaperto fb da pochi mesi, solo per restare aggiornata su cosa succede in giro perche' di amici ne ho pochino!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fb per restare in contatto con gli amici, specialmente se sono all'estero è favoloso :)

      Elimina
  10. Onore alla signora che vi ha ri-dato il portafoglio senza depredarlo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente, si è meritata una cena pagata!

      Elimina
  11. Io sono passata da un catorcino, che a malapena telefonava, all'uso intensivo (ma non ancora compulsivo) di app e hashtag e anch'io spero di vederti su Instagram :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tilia :) mi strappi sempre un sorriso quando passi di qui, vedremo un po' quando riusciro' ad essere total social xD

      Elimina
  12. Nooooo Vero, mi lasci orfana nell'universo delle anti-social??!! Solo io continuo imperterrita senza smartphone...non so quanto resisterò ancora... :-(((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bì, mi sento ancora in colpa dopo poco piu' di una settimana pero' se ti fa sentire meglio non so ancora usarlo xD

      Elimina
  13. hahahahaha
    ti seguirò a ruota per quanto riguarda l'essere social con uno smartphone... forse... :-)

    RispondiElimina
  14. Daidai così mi sentiró meno colpevole :D

    RispondiElimina
  15. Io con incessante impegno ho cercato il buono nel mio blackberry, ma proprio non c'è stato verso. Detto questo lo smartphone è una gran bella invenzione ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' troppo accattivante e io sono troppo lenta xD

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
- See more at: http://kaleidoscope90.blogspot.it/2013/05/blogging-pin-it-post.html#comment-form