martedì 14 maggio 2013

Cinque minuti a random

Se anche tu un giorno, sedendoti davanti al pc ti sei chiesto: ma cosa voglio davvero fare davanti a questo schermo?
Se hai ancora il sedere incollato alla sedia e stai cercando una randomata che ti aiuti a passare quei cinque minuti di pausa, se stai aspettando una telefonata o stai cercando nella tua testa la canzone giusta per fissarti allo specchio e fare le smorfie, allora ti offro tre link.

Non che sia una dispensatrice di link, ma ho avuto anche io i miei cinque minuti e ho sperimentato che, a volte i cinque minuti ti fanno scoprire in questo freddo web, qualcosa di bello.
American Gothic - Grant Wood

1-Flavorwire, ormai voi lo sapete meglio di me, è uno di quei siti dove spendo la maggior parte dei miei cinque minuti di articoli a random ed è proprio da questo sito che proviene il primo link (QUI) . Chi non si è mai chiesto come fossero i modelli dei nostri dipinti preferiti (o semplicemente di quelli che abbiamo apprezzato, conosciuto, anche odiato, se fosse possibile)
In questo articolo di Flavorwire è possibile sbirciare coloro che hanno fatto da modelli per alcune opere di artisti piu' che conosciuti.

Manhattan - New York


2-Sta per arrivare l'estate e si assapora già da adesso il dolce gusto della vacanza. Ora, premettendo che in vacanza uno ci va quando gli pare, non necessariamente d'estate, ecco a voi un punto di vista differente. Magari la prossima destinazione la potreste scegliere a seconda di come appare vista dall'alto grazie a questo articolo sul mondo visto da un aereo (QUI).



3-Questo terzo link (QUI) l'ho scovato da Giulia (Giuliadepentor) e diciamocelo, mi sono sbizzarrita inserendo "quotes" a caso rendendole un po' piu' ehm web-social-compatible. So che lo farete anche voi.


4 - Se invece cercate una canzone per poi vagare di link in link (rigorosamente su youtube), ecco a voi il mio loop del momento: Make me smile - Steve Harley & Cockney Rebel, tratto dalla colonna sonora di Velvet Goldmine.

Enjoy :)

11 commenti:

  1. Il link di Recite, mi ha aperto un mondo, quello del vaneggiamento cazzeggione parolaio. Se d'ora in poi scriverò post lapidari e tutti sottoforma di piccole frasette su template vintage, è colpa tua. Sallo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noceeee mi sei mancata qua sopra :)
      Mea Culpa, almeno questa dipendenza la condivido con qualcuno :P

      Elimina
  2. Andrò a dare un occhio al sito sui viaggi. Ottima indicazione.

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Flavorwire e Recite sono finiti diretti fra i preferiti XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Flavorwire è una fantastica fonte di "bello". Io l'adoro.

      Elimina
  4. Beeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeello! Le parole che diventano "opere" d'arte! Oddio mi gasa abbbbbestia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi meglio di te puo' trasformare le proprie parole in opere d'arte :)

      Elimina
  5. Mooolto carino il primo link.. ;D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
- See more at: http://kaleidoscope90.blogspot.it/2013/05/blogging-pin-it-post.html#comment-form