domenica 17 febbraio 2013

Le foto, all'improvviso.




Una delle cose che mi piaceva fare in Erasmus era ospitare i miei amici, organizzare loro viaggi e itinerari, fotografarli nel momento nel quale si cominciavano a fondere con l'ambiente e le persone del posto, tenerli svegli la notte con la mia personalissima interpretazione di Sweet Child o' mine dei Guns'n'Roses.



Niente libri questa volta, ho trovato questa foto, non potevo non parlarne.

7 commenti:

  1. Bella! Dove lo hai fatto l'Erasmus?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinzia :), sono stata un anno a Leòn nella Spagna del nord (quattro primavere fa) e non c'è giorno nel quale non stia sognando di essere ancora la'.

      Elimina
  2. Tra i ricordi più cari che ho, c'è quello di una mia ex coinquilina (spagnola, in erasmus). In pochi mesi, tra fraintendimenti semantici e risate fragorose, s'è creata un'amicizia che dura ancora oggi, a dispetto di molte altre, nate sotto auspici più solidi, così pareva almeno :)

    Quindi, capisco perfettamente l'ondata di emozioni davanti a una foto così. All'improvviso.

    RispondiElimina
  3. Che bella foto! Sembra proprio una di quelle domeniche pomeriggio in cui hai solo voglia di fare quattro chiacchiere con gli amici, baciata dai primi raggi caldi dell'anno!

    RispondiElimina
  4. Già, non potevi non parlarne.. :)

    RispondiElimina
  5. Dawson's creek!
    :)
    Carino il tuo blog, ti seguo!

    Berry http://mirtillielamponi.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapevo che qualcuno avrebbe capito xD.
      Grazie xD, mi fiondo sul tuo blog.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
- See more at: http://kaleidoscope90.blogspot.it/2013/05/blogging-pin-it-post.html#comment-form